In Silenzio [eBook]

In Silenzio [eBook]
0,00 MDL (0,00 RON)
0,00 MDL (0,00 RON)

Descriere

In silenzio fa parte delle 256 storie raccolte in Novelle per un anno. Un’opera in cui il lettore potrà ritrovare l’esempio migliore della letteratura pirandelliana ultima, ovvero del Pirandello immerso nei “miti”.

Il dramma dell’esistenza è il protagonista in quasi tutte le novelle della raccolta. L’autore per parlarne prende spunto da un avvenimento, un incidente o altro, che costringe i personaggi della scena a ricredersi e a riflettere sulla vita.

Tra le novelle di cui si compone il sesto libro che state per leggere ritroviamo quella emblematica de Il giardinetto lassù una storia in cui è difficile cogliere l’umorismo pirandelliano che sembra sopraffatto da una grande tragicità: quella della morte che incombe. Ne emerge un “umorismo tragico”, tipicamente pirandelliano, che non richiede un riso quanto un sorriso compassionevole. Gli elementi ci sono tutti. Il primo è il moribondo, ovvero Nonno Bauer il protagonista della novella. Egli ricomincia a vivere soltanto quando coltiva il suo pezzetto di terra che, però, si trova al cimitero.

L’anziano aveva ritrovato finanche la passione per le lettere. L’ironia risiede nel fatto che soltanto da anziano, l’uomo aveva iniziato a godere delle piccole cose che la vita aveva da offrirgli. Non potrà goderne a lungo a causa della sua malattia. Il contrasto che Pirandello vuole mettere in luce è che un uomo malato non dovrebbe andarsene in giro a coltivare la terra e studiare, bensì starsene a letto inerme.

Il protagonista che l’autore ci propone, nonostante sia più morto che vivo, si comporta come un bambino che non vuole fare i compiti. Purtroppo, però, niente dura per sempre e sopraggiunge la morte per tutti. Il flusso della vita e il destino non possono essere aggirati in nessun modo. Un’altra contraddizione viene messa in luce dallo stile usato dallo scrittore. Il protagonista si riferisce al suo giardinetto al cimitero come la “sua casa” che lo aspetta.

 

L'autore

Luigi Pirandello (Agrigento, 28 giugno 1867 – Roma, 10 dicembre 1936) è stato un drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934.

Luigi Pirandello nacque nel 1867 a Girgenti da una famiglia agiata. Studiò al liceo classico di Palermo, poi si iscrisse alla facoltà di Lettere. Di qui passò nel 1887 all'università di Roma, poi a quella di Bonn dove conseguì la laurea.

Al suo ritorno, volendo dedicarsi alla letteratura, si stabilì a Roma dove cominciò a collaborare con poesie e scritti critici a riviste come la "Nuova Antologia" e il Marzocco. Nel 1894 sposò Antonietta Portulano, dalla quale avrà tre figli. Nel '97 gli venne conferita, presso l'Istituto Superiore di Magistero, la cattedra di stilistica e poi di letteratura italiana, che terrà fino al 1925.

Seguì, a partire dal 1903, un periodo difficile per lo scrittore, a causa della rovina dell'azienda paterna e con essa del patrimonio suo e della moglie. Intanto pubblica poesie, saggi, romanzi e novelle, ma la fama gli arriva come autore drammatico. A partire dal 1922 organizza una raccolta completa delle sue novelle sotto il titolo Novelle per un anno, che allude al progetto, rimasto incompiuto, di scrivere una novella per ogni giorno dell'anno.

Nel '25 Pirandello lascia l'insegnamento per dirigere il Teatro d'arte di Roma e fondare una sua compagnia. Nel '34 gli fu conferito il Nobel per la letteratura. Morì a Roma nel 1936.

Detaliile Produsului

Limba: Italiană
Compatibil cu: iPhone, iPad, Android, Windows Phone, Kindle
Dimensiunea Fișierului: 1-2 MB
Compatibil cu Kindle: Da

Pareri

Bestseller.md îți mai recomandă: